Dolori muscolari

Dolori muscolari alle braccia, quali possono essere le cause

Dolori muscolari alle braccia, quali possono essere le cause
226views

I dolori muscolari alle braccia sono un disturbo localizzato a carico degli arti superiori. Spesso il disturbo insorge a seguito di un’intensa attività fisica ma può essere dovuto anche a cause più gravi.

Le mialgie possono essere di tipo localizzato o diffuso. Come la parola stesse suggerisce si parla di disturbo diffuso quando ad essere coinvolti sono più muscoli in differenti aree del corpo, mentre si definisce localizzato se il dolore interessa un’area in particolare. È questo il caso dei dolori muscolari alle gambe e dei dolori muscolari alle braccia che appunto interessano gli arti superiori.

I sintomi che generalmente vengono associati al dolore muscolare alle braccia sono la difficoltà a stendere o sollevare le braccia e la possibile comparsa di crampi.

Possibili cause dei dolori muscolari alle braccia

Spesso alla base dell’insorgere del disturbo vi è semplicemente un’intensa e prolungata attività fisica e quindi un processo infiammatorio a carico dei muscoli che compongono l’arto, ma possono essere diverse le cause del disturbo anche legate a patologie più gravi. Vediamo le principali:

  • Infarto: si tratta della prima causa da attenzionare. Un infarto cardiaco si manifesta spesso con dolore toracico e irradiamento alle braccia, soprattutto a quello sinistro.
  • Ernia al disco cervicale: che può irritare le radici nervose con conseguente perdita di forza muscolare e dolore cronico.
  • Artrite scapolo-omerale: che comporta irritazione e calcificazione dei tendini dei muscoli della spalla con conseguente dolore specialmente in fase di riposo notturno e al risveglio.
  • Fibromialgia: una sindrome difficile da diagnosticare che comporta stanchezza e dolore cronico diffuso
  • Cattiva alimentazione: con conseguenti carenze di sostanze nutritive importanti per il benessere del muscolo.

Essendo tante e più o meno gravi le possibili cause del dolore muscolare alle braccia è bene sempre rivolgersi al proprio medico per una corretta diagnosi e per escludere le cause più pericolose.

Come intervenire in caso di dolori muscolari alle braccia

Escluse le patologie più gravi associate al disturbo, vi sono delle azioni che possiamo mettere in atto per prevenire o lenire il dolore. L’assunzione di farmaci antinfiammatori, come quelli a base di naprossene sodico, possono aiutarci ad alleviare la sensazione di dolore, ma anche ad intervenire efficacemente laddove il fastidio fosse dovuto ad uno stato di infiammazione che interessa l’area.

Se abbiamo la certezza che a causare il dolore sia stato un prolungato ed eccessivo sforzo fisico sarà bene prevenire e ricordarci, per i prossimi allenamenti, di far sempre precedere e seguire l’attività intensiva da esercizi di allungamento. Ginnastica dolce, isometrica e discipline orientali come yoga e rientrano tra quelle attività che possono avere effetti benefici sul dolore muscolare.

Vi sono, infine, dei trattamenti fisioterapici che possono essere consigliate dal medico per il trattamento del disturbo. Tra questi i più diffusi sono le onde d’urto focalizzate, la tecar-terapia e la massoterapia.